Tel. 051-63.52.911

Chi siamo

Associazione di Volontariato per l'AUtogestione dei SERvizi e la Solidarietà

Sostienici

Auser, nata nel 1991 a Bologna per promuovere l’invecchiamento attivo degli anziani, è un’associazione di progetto.
Rivolge il suo operato ad anziani, disabili, minori e soggetti fragili per abbattere le barriere sociali, le disuguaglianze e la solitudine nel territorio in cui viviamo. Attraverso l’agire dei suoi volontari sviluppa relazioni di prossimità e valorizza gli individui come persone.
L’organizzazione pratica operativamente una filosofia che vede la “persona” come baricentro di tutte le azioni sociali: crea reti di relazione e comunicazione in una logica di scambio reciproco e afferma con il suo agire che tutti sono portatori di diritti e bisogni che devono essere rispettati.
Riconosciuta nel 1995 come “Ente Nazionale con finalità assistenziali”, collabora con iniziative sociali, istituzioni, cooperative sociali e associazioni, grazie ai propri soci che si mettono ogni giorno a disposizione di chi ha bisogno.
In un rapporto dinamico con il Terzo Settore, contribuisce alla crescita culturale e solidale della nostra comunità, realizzando moltissimi progetti che rispondono a specifici bisogni sociali e territoriali. In proprio e con altri soggetti opera, attraverso l’azione dei volontari, per i deboli, gli anziani, i disabili, i minori, e per garantire la tutela del patrimonio culturale – ambientale, in una logica di coesione sociale e di solidarietà.

Presidenza Auser Bologna

Presidente SECONDO CAVALLARI - presidenza@auserbologna.it
Vice Presidente Paola Bosi
Vice Presidente Sergio Lodi

Puoi scaricare qui il nostro statuto

 

News Recenti

I territori dell'Auser Emilia Romagna e le tante attività portate avanti dai volontari vanno in TV!

100.000 metri quadrati, 2 ettari di campi e stalle all'aria aperta, 40 fabbriche contadine e oltre 45 luoghi di ristoro; inoltre mercati e botteghe, aree dedicate allo sport, ai bambini, alla lettu

Una piccola biblioteca nella Valsamoggia, che ha fatto del suo rapporto con la comunità e con la scuola il suo punto forte.

Condividi